Li fati di li picciriddi.

Quantu sunu beddi sti quattru me niputi,
parunu propriu fatti di li fati!
Forsi ca lu Signuri, quannu crea picciriddi,
chiama li fati ppi falli tutti beddi.

Cu fici a Sonia, fu na fata bona,
vinuta apposta di lu cuntinenti.
Era bedda di facci, biunna di capiddi,
ccu l’occhi ca parevunu du stiddi
e di fattizzi poi n’aveva tanti,
rideva a tutti, granni e picciriddi.
Ci misi tutti, tutti l’ingridienti,
la fici tali e quali comu a idda.

Vinni ppi Erika na fata nicaredda,
la fici duci, delicata e troppu bedda,
tutta ‘mpastata ccu zuccuru e cannedda.

Era stranera e vinni di luntanu
l’aristocratica fata ppi Massimilianu.
Lu fici beddu e tantu delicatu
ccu l’occhi virdi e rizzi e li fattizzi chini di ducizzi.

Ppi fari Andrea vinni na fata di la nostra cuntrada.
Lu fici beddu, duci e priputenti,
ci misi ‘nsemi tutti l’ingridienti.
‘Mpastau pasta reali, ‘ngiminati, tutti ammiscati
meli tutatu e zuccuru filatu.

Ora ca su fatti li me niputi,
ci dicu grazie a tutti li fati
Ma lu meritu è di lu Signuri
ca chiama li fati ppi farisi aiutari
quannu crea li picciriddi, pirchì li voli
fatti tutti duci e beddi.

R.C.L

Annunci

1 commento

  1. Che bella!


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

  • agosto: 2007
    L M M G V S D
    « Lug   Mag »
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    2728293031  
  • Del.icio.us

  • Anche qui